Con “Il Disagio dei giovani tra fisiologia e patologia” torna la Cattedra Internazionale di Grafologia “G.Moretti”

...

11/09/2019

XXII edizione, sabato 21 settembre dalle ore 9,00, la Complesso Monumentale di Sant’Agostino, Salone Aurora

Con il patrocinio del Comune di Mondolfo, torna come ogni anno la Cattedra Internazionale di Grafologia “Girolamo Moretti” che è giunta alla XXII edizione.

Sabato 21 settembre 2019, dalle ore 9,00, nel Complesso Monumentale di Sant’Agostino, Salone Aurora, si parlerà di “Il disagio dei giovani tra fisiologia e patologia”.

A portare i saluti dell’Amministrazione comunale ci sarà il Sindaco, Nicola Barbieri, mentre ad aprire i lavori sarà il  Presidente dell’Istituto Grafologico Internazionale, Fermino Giacometti.

Al professor Luigi Alfieri è stata affidata l’introduzione della giornata di studi.

Tre gli interventi previsti nella mattinata: con “Giovani e disagio” parlerà il professor Matteo Lorenzetti (ISMR della Pontificia Università Lateranense), “Socialità e devianza dei giovani” sarà invece l’argomento affrontato dal dott. Italo Tanoni (già Garante regionale dei minori – Presidente regionale UNICEF Marche) mentre con “I giovani ed il senso della vita” sarà il professor Gaetano Tortorella (docente Liceo Classico “Rinaldini” Ancona e ISMSR della PUL).

I lavori della Cattedra Internazionale di Grafologia riprenderanno nel pomeriggio alle ore 14,30  con le relazioni della dott.ssa Barbara Bitelli (Grafologa e laureata in Scienze e tecniche psicologiche) con “Anoressia e bulimia: il grafologo in dialogo con i ragazzi ed i loro genitori”; poi sarà la volta  della dott.ssa Anita Rusciadelli (Grafologa e collaboratrice IGM) con  il suo intervento su “Bande e gregarismo: il grafologo in dialogo con i ragazzi ed educatori”.

A concludere gli interventi sarà poi il professor Giancarlo Galeazzi (Filosofo, pedagogista e collaboratore IGM) con “I giovani ci interpellano”.

La Cattedra Internazionale Girolamo Moretti, che ha sede a Mondolfo, dove Moretti risiedette molti anni dedicandosi allo sviluppo del suo sistema grafologico persegue come obiettivi  fondamentali quelli di fornire una aggiornata informazione grafologica attraverso una duplice operazione: da una parte con ricognizione della presenza di Moretti nel mondo ed una comparazione  tra il metodo morettiano ed altri metodi; dall’altra con una  ricognizione sullo statuto scientifico della grafologia con altre scienze.

Come ha più volte sottolineato il Presidente dell’Istituto Grafologico Internazionale G. Moretti, Dott. Fermino Giacometti “la Cattedra intende essere un luogo di riflessione relativamente all’insegnamento della grafologia a vari livelli: informativo, di approfondimento e specialistico”.

Gallery

padre moretti
moretti e scrittura