****Aggiornamento Coronavirus****

Informazioni utili su spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori, documentazione da produrre, relativi controlli e sanzioni.

Data:
09 Marzo 2020
Immagine non trovata

 

Si richiama l'attenzione su alcuni passaggi della direttiva del Ministero dell'Interno e della nota esplicativa della Prefettura di Pesaro e Urbino in merito agli spostamenti delle persone, alle documentazioni da produrre e ai relativi controlli e sanzioni.

 

📌 E' possibile spostarsi all'interno e fuori della Provincia solo per comprovate esigenze lavorative, per situazioni di necessità o per motivi di salute. Tutti i motivi sopraindicati potranno essere attestati dall’interessato attraverso una autodichiarazione ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000,  che potrà essere resa anche seduta stante attraverso la compilazione di moduli forniti dalle Forze di Polizia e la cui veridicità potrà essere verificata ex post.

E’ possibile scaricare il modulo dell'autodichiarazione al seguente link 👉🏻 https://bussola.s3-eu-west-1.amazonaws.com/317341/AUTODICHIARAZIONE.pdf

Inoltre è sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

 

📌Sui controlli il Ministero dell’Interno ha disposto quanto segue: “Per quanto riguarda la rete autostradale e la viabilità principale, la polizia stradale procederà ad effettuare i controlli acquisendo le prescritte autodichiarazioni. Analoghi servizi saranno svolti lungo la viabilità ordinaria anche dall’Arma dei carabinieri e dalle polizie municipali.”

📌“La sanzione per chi viola le limitazioni agli spostamenti è quella prevista dall'articolo 650 del codice penale (inosservanza di un provvedimento di un'autorità: pena prevista arresto fino a 3 mesi o l'ammenda fino a 206 euro) salvo che non si possa configurare un'ipotesi più grave quale quella prevista dall'articolo 452 del codice penale (delitti colposi contro la salute pubblica che persegue tutte le condotte idonee a produrre un pericolo per la salute pubblica).”

 

Seguiranno aggiornamenti.

 

Il Sindaco

Nicola Barbieri

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 25 Ottobre 2021