Progettazione e Bandi: l'assessore alle Politiche Europee Andreoni fa il punto sui risultati raggiunti

L’Amministrazione di Mondolfo si è contraddistinta per la grande attenzione al reperimento di fondi per migliorare il territorio

Data:
01 Aprile 2021
Immagine non trovata

La Giunta comunale di Mondolfo si è contraddistinta, fin dal suo insediamento, per aver attinto ampiamente e in modo razionale alle risorse messe a disposizione da bandi e finanziamenti pubblici a qualunque livello. Quest’attenzione, in totale controtendenza rispetto al passato, ha permesso la programmazione e la realizzazione di numerosi interventi per migliorare la qualità della vita dei cittadini. Sommando tutti i fondi regionali, ministeriali ed europei ottenuti durante il mandato dell’Amministrazione Barbieri si superano i 7 milioni di euro, destinati a progetti con immediate e importanti ricadute sul territorio. Per Alice Andreoni, Assessore alle Politiche Europee, questi “risultati sono il frutto di un grande lavoro di squadra del Sindaco e di tutta la maggioranza e della riorganizzazione della macchina comunale con un forte orientamento verso il reperimento di fondi, attraverso la partecipazione ai bandi pubblici”. Grazie alle nuove risorse finanziarie ottenute è stato possibile cofinanziare con fondi comunali interventi a favore di strutture pubbliche, dello sviluppo e della crescita del territorio e per incentivare la coesione economica e sociale all’interno della nostra comunità. A partire dai lavori dedicati alla messa in sicurezza degli edifici scolastici, alla riqualificazione degli impianti sportivi, fino alla creazione del sistema di videosorveglianza e dei nuovi percorsi ciclopedonali sul territorio.Grande attenzione è stata data anche agli interventi per la valorizzazione del centro storico e per il miglioramento della sicurezza stradale e dell’illuminazione pubblica. L’Assessore ha ricordato anche che Mondolfo è stato capofila di un’aggregazione di enti delle valli del Cesano e del Metauro, partecipando al progetto finanziato da fondi comunitari per l’implementazione e la trasformazione digitale delle PA. Ultimo, in termini di tempo ma non d’importanza, il recente finanziamento del Ministero dell’Interno di 1 milione e 375 mila euro per la realizzazione di opere idrauliche a protezione dell’abitato di Marotta Nord, che permetterà di ridurre notevolmente i fenomeni di allagamento e di migliorare la qualità delle acque del mare, con la separazione delle acque bianche da quelle nere. Un deciso cambio di passo nelle politiche di programmazione economica che ha portato risultati notevoli e che l’Amministrazione di Mondolfo vuole proseguire nell’ottica di un continuo miglioramento della città.

Ultimo aggiornamento

Martedi 15 Giugno 2021