Synesthesia Festival apre le porte ad una straordinaria "navigazione" all'interno della Bibbia

...

08/07/2019

Giovedì, 11 luglio 2019, alle ore 21.30, nell'ex fabbrica delle fisarmoniche, il suggestivo monologo di Roberto Mercadini

Si accendono i riflettori sugli eventi di Synesthesia che apre le porte alle percezioni sensoriali: il Festival più innovativo d’Italia, con l’approccio inclusivo, voluto fortemente dal suo direttore artistico, Filippo Sorcinelli, e rivolto a tutte le persone “sinestetiche”, entra nel vivo con il poeta, attore e scrittore, Roberto Mercadini.

Giovedì  11 luglio, alle ore 21,30 nell’affascinante location dell’ex fabbrica di Fisarmoniche, in via Torre, a Mondolfo,  andrà in scena “”Fuoco nero su fuoco bianco”.

Si tratta di un avvolgente viaggio nella Bibbia Ebraica, grazie ad una traduzione dall’ebraico antico fatta dallo stesso autore. Un monologo, un viaggio fra gli infiniti possibili dentro la Bibbia. Il libro di Giona è la rotta seguita in questa navigazione attraverso il tempestoso mare della sapienza ebraica. Ad ogni capitolo si tocca un porto e si spalanca un mondo.

“Entriamo nel vivo di questa incredibile programmazione  - ha commentato il consigliere comunale con delega alla Cultura, Enrico Sora -  di un festival unico nel suo genere che coinvolgerà il cuore del centro storico sino al 4 agosto, donandoci di volta in volta, eventi innovativi, suggestivi, arte e contaminazioni , attraverso perfomance uniche. Si tratta di un viaggio fantastico, come mi piace definirlo, attraverso la musica, la creatività dei laboratori, vecchie pellicole cinematografiche: contenuti proposti grazie alla presenza di artisti internazionali. Il meglio della cultura, dell’arte nella scena contemporanea in grado di  risaltare uno dei Borghi più Belli d’Italia, catapultando all’attenzione nazionale dei media come causa ed effetto di una più che mai significativa promozione del nostro territorio”.

Roberto Mercadini: poeta, attore, scrittore. Nato a Cesena nel 1978. Con oltre 150 date all’anno, porta in giro per la Romagna e per il resto d’Italia i suoi monologhi. Su temi che spaziano dalla Bibbia ebraica all’origine della filosofia, dall’evoluzionismo alla felicità.

Fra i suoi monologhi:  Fuoco nero su fuoco bianco (un viaggio nella Bibbia Ebraica - con traduzione dall’ebraico antico dell’autore); Noi siamo il suolo, noi siamo la terra (monologo per una cittadinanza planetaria - una produzione di Banca Popolare Etica); Felicità for dummies (Felicità per negati); Vita di Leonardo - l'avventura di vedere davvero (Spettacolo prodotto dal Teatro Stabile d'Abruzzo in occasione del 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci con  Regia di Alessandro Maggi).

Fra i suoi libri: Storia perfetta dell'errore (Rizzoli, 2018); Sull'origine della luce è buio pesto (Miraggi, 2016); Rapsodie romagnole (Ponte Vecchio, 2014).

Gallery

roberto mercadini