Nuovo impianto di condizionamento al Centro Residenziale per Anziani "Nella Corradorini"

La Giunta Barbieri investe per rendere sempre più confortevole gli spazi dedicati agli ospiti

Data:
14 Agosto 2019
Immagine non trovata

E’ già in funzione da alcune settimane il nuovo impianto di condizionamento all’interno del Centro Residenziale per Anziani “Nella Carradorini” di Mondolfo.

Un investimento di 200 mila euro (di cui 125 per condizionatori ed i restanti per opere di muratura) deciso dalla Giunta Barbieri con l’intento di migliorare la qualità della vita degli ospiti presenti in struttura e del personale addetto.

L’assessore ai Servizi Sociali, Alice Andreoni, esprime la sua soddisfazione per il lavoro realizzato: ”Dal nostro insediamento l’attenzione al Centro Residenziale per Anziani è stata una priorità.  Abbiamo infatti attuato una serie di interventi per migliorare la struttura, da ultimo la realizzazione del nuovo impianto di condizionamento, più che mai necessario. L’obiettivo della nostra Amministrazione è stato, infatti, quello di operare scelte atte a rendere più confortevole la vita degli ospiti e del personale addetto in una struttura che, per quanto riguarda la terza età, rappresenta un punto di riferimento importante per il nostro Comune e non solo”.

E’ già in funzione da alcune settimane il nuovo impianto di condizionamento all’interno del Centro Residenziale per Anziani “Nella Carradorini” di Mondolfo.

Un investimento di 200 mila euro (di cui 125 per condizionatori ed i restanti per opere di muratura) deciso dalla Giunta Barbieri con l’intento di migliorare la qualità della vita degli ospiti presenti in struttura e del personale addetto.

L’assessore ai Servizi Sociali, Alice Andreoni, esprime la sua soddisfazione per il lavoro realizzato: ”Dal nostro insediamento l’attenzione al Centro Residenziale per Anziani è stata una priorità.  Abbiamo infatti attuato una serie di interventi per migliorare la struttura, da ultimo la realizzazione del nuovo impianto di condizionamento, più che mai necessario. L’obiettivo della nostra Amministrazione è stato, infatti, quello di operare scelte atte a rendere più confortevole la vita degli ospiti e del personale addetto in una struttura che, per quanto riguarda la terza età, rappresenta un punto di riferimento importante per il nostro Comune e non solo”.

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 25 Ottobre 2021